Le imprese, oggi più che mai, devono guardare sempre di più al futuro. In un mondo sempre più interconnesso è fondamentale metter in campo nuove strategie. Per tutte le imprese continua ad esserci una situazione difficile, il covid ha dato il colpo di grazia a tante attività già da tempo in situazioni di crisi. A parlare è Tommaso Di Matteo, AD di CPW Italia, che afferma anche che: il fondo di 25 mila euro non può essere la panacea di tutti i mali, così come il fondo perduto. Questo è il momento come si suol dire di lanciare il cuore oltre gli ostacoli, questo è il momento di investire. Il mercato è come sempre in movimento, il consiglio è di ideare progetti che guardino al mondo delle energie rinnovabili, al settore dell’innovazione, a sistemi che possono diventare auto-sostenibili.

Il nostro sistema economico non può mettersi in competizione con la grande produzione come quella cinese, ma deve essere in grado di conquistare il mercato dell’eccellenza, questa è una regola che vale per tutti i settori e per tutte le imrpese che vogliono continuare ad avere sede legale in Italia.

Continua Tommaso Di Matteo: non ho volutamente fatto riferimento al mondo del turismo, non perché non vi vedo spazi e prospettive, ma poiché, al contrario, sono fermamente convinto che questo sia solo un black out momentaneo. Alla domanda c’è molta concorrenza? rispondo: “Si è vero, ma quanti sono davvero competitivi? Quanti hanno veramente un buon servizio in termini di rapporto qualità vs prezzo anche in confronto al resto del mondo?”.

Per la prossima stagione, al di là degli incentivi statali e parastatali, servirà saper riprogettare e comprendere che occorre avere il coraggio di fare nuovi investimenti. Il corona virus ha indubbiamente accelerato tanti processi come la digitalizzazione o come il necessario rinnovamento di gran parte dei processi organizzativi, ormai obsoleti. L’economia Italiana è un ecosistema complicato, ma non dimentichiamoci del valore del marchio made in italy e dell’eccellenza che ci contraddistingue nel mondo – conclude Di Matteo – questi sono tutti fattori capaci di fare la differenza nel posizionamento sul mercato, ma il vero segreto per conquistare posizioni importanti è quello di destinare risorse agli investimenti che garantiranno certamente un futuro migliore alle nostre imprese e quindi a tutti noi.

Condividi articolo:
WhatsApp chat