Bonus nuovi arredi

Nuovi investimenti per la vostra impresa? Riguardo all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ è possibile usufruire di una detrazione Irpef del 50%, questi devono essere destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L’agevolazione rientra per gli acquisti effettuati nel 2020  ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2019.

Come viene ripartita?

La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

Cosa rientra e cosa no?

Rientrano tra i mobili soggetti all’ agevolazione: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione, rientra anche l’apertura di una nuova finestra che dev’essere comunque prevista negli adempimenti edilizi (nella scia).

Non sono agevolabili, invece, gli acquisti di porte, di pavimentazioni (per esempio, il parquet), di tende e tendaggi, nonché di altri complementi di arredo.

Il limite della detrazione è € 10.000.

NOTA BENE

Importante: la data d’avvio sarà quella relativa alle regolari autorizzazione amministrative o comunicazione previste dalla normativa edilizia vigente.

Tutte le operazioni devono essere fatte con Bonifico o carta di credito o debito, più specificatamente vi consigliamo di conservare

  • l’attestazione del pagamento (ricevuta del bonifico, ricevuta di avvenuta transazione, per i pagamenti con carta di credito o di debito, documentazione di addebito sul conto corrente)
  • le fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.

Ricordate che il bonus nuovi arredi è cumulabile con il bonus ristrutturazione. Desideriamo informarvi che queste sono agevolazioni applicabili sia se siete società di capitali che società di persone e che queste sono aspetti importanti nel momento in cui dovete aprire una nuova impresa o rilanciare la vostra. Le agevolazioni sono fruibili anche nel caso decidiate di operare con un finanziamento.

Se state pensando di porre in essere un piano di ristrutturazione aziendale contattateci, abbiamo la consulenza giusta per voi.